You are here: Home -  Shox Nz Nike impedenza elettrochimica EIS è stato utilizzato

Shox Nz Nike impedenza elettrochimica EIS è stato utilizzato

Shox Nz Nike

Per valutare il contributo anodo alla batteria autoscarica agli ioni di Nike Shox Rivalry Femme litio, tre celle moneta elettrodi composti di litio metallico come riferimento e controelettrodo, liquido organico elettrolita ed elettrodo di lavoro composito di grafite sono stati costruiti come celle di test. Essi sono stati pedalato per una decina di cicli e quindi memorizzati nello stato pieno lithiated di grafite, a 70 u0026 nbsp; ° C per periodi da 1 a 8 giorni. La perdita di Shox Nz Nike capacità è stato determinato nel corso della prima delithiation seguenti dispositivi di memoria. Quest'ultimo è stato trovato composto di due termini, reversibile e una irreversibile uno, in cui le quantità relative sono a carico tempo di stoccaggio. Spettroscopia di impedenza elettrochimica Nike Shox Nz Donna (EIS) è stato utilizzato per studiare le variazioni delle caratteristiche di interfaccia di cella. Un modello che coinvolge la formazione di un complesso elettrone-ione-elettrolito assorbito sulla superficie di grafite si propone come il meccanismo delle perdite di capacità reversibili e irreversibili. Si suggerisce inoltre che le reazioni di precipitazione / dissoluzione sono in corso presso l'interfase elettrolita solido (SEI). Precipitazioni si verifica con insolubili specie inorganiche quali, LiF e Li2CO3, mentre lo scioglimento può riguardare la parte organica e / o polimero del SEI. La crescita continua della parte inorganica (e più resistente) della SEI con il successivo isolamento dell'elettrodo si propone come il principale meccanismo dell'estremità dell'elettrodo della vita.
0 Commenti


Parlare la vostra mente