You are here: Home -  Nike Shox Rivalry km sono previsti Tutti i punti

Nike Shox Rivalry km sono previsti Tutti i punti

Nike Shox Rivalry

La superba qualità della cronologia clima archiviato nelle carote di ghiaccio Summit, Groenlandia (GRIP, GISP2) testimonia che la Groenlandia Ice Sheet divario è stato generalmente stabile attraverso l'ultimo ciclo glaciale. Lo strato di ghiaccio ha sperimentato una vasta gamma di condizioni paleoclimatici, configurazioni di margine delle lastre di ghiaccio, e gli adeguamenti dinamici interni in transizione glaciale-interglaciale, però. E 'improbabile che la regione vertice si sposta in ghiaccio posizione di divisione, la geometria, l'elevazione, e caratteristiche di flusso sfuggito. Dettagli di questa storia dinamica sono importanti per diversi aspetti degli studi carote di ghiaccio. Le grandezze di pura e semplice tranciatura, ricostruzione della velocità verticale di ghiaccio, la posizione esplicita della divisione di ghiaccio, e il divario 'tempo di residenza' in luoghi diversi sono tutti di interesse interpretazione delle variabili climatiche e le proprietà fisiche del ghiaccio nelle carote di ghiaccio . Applichiamo una tridimensionale, termomeccanica modello di foglio di ghiaccio di esaminare l'evoluzione di queste variabili dinamiche nel corso degli ultimi 160 mila anni nel centro della Groenlandia. Mentre una cupola di ghiaccio ad alta quota è presente nella regione vertice di tutta la simulazione, le migrazioni Spartighiaccio di fino a 150 km sono previsti. Tutti i punti in prossimità delle carote di ghiaccio del vertice, tra cui il divario moderno, sono stati oggetto di FLOWLINE turni e variabile, diverso da zero taglio deformazione durante la regolazione da glaciale a condizioni Olocene, da ca. 10 ka al presente. Peregrinazioni dividere modellati ed storia velocità di deformazione sono in linea con il disturbo osservato di ghiaccio in profondità nei nuclei GRIP e GISP2 di Shox Nz ghiaccio, Nike Shox Rivalry che ha confuso ricostruzioni paleoclimatiche per l'ultimo interglaciale (dell'Eemiano) periodo in Groenlandia. Escursioni dinamiche sono anche evidenti a nord della cima moderno, in cui il nucleo di ghiaccio NGRIP è attualmente in fase forato [Dahl-Jensen et al., J. Glaciol. 43 (1997) 300-306]. Tuttavia, la direzione del flusso prevalente e regime di deformazione nel sito NGRIP sono molto più stabili di quelle di GRIP e GISP2 nelle simulazioni. In combinazione con la maggiore profondità di ghiaccio in questo sito, questo dà un cauto ottimismo per la speranza che il ghiaccio dell'Eemiano a NGRIP può contenere un record intatto del clima dell'Eemiano.
0 Commenti


Parlare la vostra mente